Pasticcini di ostriche

Questi "pasticcini" di ostriche, contrariamente a quanto suggerisce il nome della ricetta, sono un delizioso antipasto salato. I pasticcini di ostriche sono versatili ed eleganti, quindi possono figurare tra i secondi piatti, o semplicemente allietare un aperitivo tra amici.

Ingredienti per 4 persone: 
20 ostriche 1 confezione di pasta sfoglia (potete usare anche quella surgelata, che è molto comoda e abbastanza buona)
2 scalogni 1/2 bicchiere di martini rosso
50 g di burro
sale e pepe bianco


Preparazione della ricetta Pasticcini di ostriche :
Aprite le ostriche e togliete i molluschi. Lavate le conchiglie sotto abbondante acqua fredda e disponetele in una pirofila da forno.

Tritate finemente lo scalogno e mettetelo a soffriggere dolcemente nel burro; aggiungete le ostriche e fate rosolare per qualche minuto, premendole con la forchetta perché buttino fuori il loro sughetto.

Fate asciugare il sugo di cottura e aggiungete il martini rosso, alzando il fuoco in modo che evapori. Se il composto sarà ancora troppo liquido, amalgamate con un poco di fecola di patata o di salsa besciamella molto solida.

Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Stendete intanto la pasta sfoglia e prendete all’incirca la misura dei gusci delle ostriche, badando che i dischi di pasta siano più larghi, in modo da coprire bene la conchiglia.

Riempite con un cucchiaino i gusci con il composto, sigillate con la pasta e mettete al forno preriscaldato a 180° per 20 minuti